Archivio Categoria: politica

Giu 22

Pili (Unidos): “Siamo in piena campagna antincendio e la macchina regionale è nel panico più totale”.

“Si gioca con il fuoco, e il 30% dei mezzi antincendio sono fermi”. Lo ha denunciato  il deputato di Unidos, Mauro Pili, con una interrogazione urgente al Presidente del Consiglio e al ministro dell’Ambiente, relativamente alla situazione gravissima in cui versa la campagna antincendio in Sardegna .

Continua a leggere »

Giu 20

I soldi della Sardegna utilizzati per pagare i debiti dei ministeri.

La Sardegna ha bisogno di un grande piano per il lavoro che immetta denaro fresco a sostegno della crisi dei redditi che stiamo patendo. È urgentissimo farlo e farlo bene. Servono molte risorse.

Continua a leggere »

Giu 19

La Regione vara il Piano di mobilità elettrica.

Quindici milioni di euro del Patto per la Sardegna per il primo Piano di mobilità elettrica nella storia della Regione. Dieci sono destinati all’acquisto di veicoli elettrici e soprattutto alla realizzazione di 650 stazioni di ricarica da dislocare nel territorio, gli altri cinque per azioni di supporto alle imprese.

Continua a leggere »

Giu 15

Comunali Oristano: Conta solo chi vince, il resto è fuffa.

Sul commento ai risultati delle comunali oristanesi, su cui in questi giorni è stato detto tutto e il contrario di tutto, ci piace fare, provocatoriamente, il bastian contrario.

Continua a leggere »

Giu 12

Amministrative: A Oristano Lutzu e Obinu al ballottaggio.

Nel primo turno delle elezioni comunali a Oristano, nonostante ci sia stato un notevole ritardo nello spoglio, il candidato sindaco della colazione di centrodestra, Andrea Lutzu, e Maria Obinu (centrosinistra) andranno al ballottaggio.

Continua a leggere »

Giu 08

La svolta di Vincenzo Pecoraro per ridare dignità a Oristano.

Del Partito dei Sardi, che sta portando avanti la sua rivoluzione pacifica contro lo Stato per rivendicare i diritti dei sardi, è espressione il candidato alla carica di sindaco di Oristano Vincenzo Pecoraro. Pecoraro, medico, è alla guida della coalizione “Prima Oristano” (di cui fanno parte Partito dei Sardi, Udc, Idee Rinnovabili e Cittadini per …

Continua a leggere »

Giu 08

A Oristano basta con Pd e centrosinistra. Dopo una consiliatura flop bisogna cambiare pagina.

E’ inutile girarci attorno: il Pd e il centrosinistra sono responsabili di una consiliatura a dir poco fallimentare, e proprio per questo motivo i cittadini di Oristano non possono votare come futuro sindaco Maria Obinu (Pd), che di questo fallimento è stata parte integrante e corresponsabile.

Continua a leggere »

Giu 03

Elezioni: Paolo Maninchedda a tutto campo.

A una settimana dal voto dell’11 giugno, la coalizione “Prima Oristano”, che ha come candidato sindaco Vincenzo Pecoraro (in costante ascesa), e che è composta dal Partito dei Sardi, Udc, Idee Rinnovabili e Cittadini per Oristano, ha riunito tutti i candidati nella sede di via Garibaldi per il rush finale.

Continua a leggere »

Giu 01

I sardi (e gli oristanesi) sono aperti.

“C’è un brano un po’ trascurato di “Passavamo sulla terra leggeri” di Sergio Atzeni che invece ha un altissimo contenuto per la coscienza della civiltà dei sardi.

Continua a leggere »

Mag 31

Comunali: 7 domande a Marco Piras candidato per il Partito dei Sardi.

Marco Piras, laureato in architettura, insegnante, presidente e cofondatore dell’associazione “Oristano nascosta”, consigliere comunale uscente, candidato per il Partito dei Sardi.

Continua a leggere »

Post precedenti «